Ufficio ecosostenibile

Avere un ufficio ecosostenibile. Le nostre soluzioni

Consigli per un ufficio ecosostenibile

 

Riciclare e utilizzare una tecnologia ecosostenibile in ufficio è un dovere

Secondo una stima del WWF, da un pino alto 15 metri si ricavano 159 risme di carta, 79.500 fogli. Secondo Greenpeace in Italia il consumo di carta pro capite è tra i più alti al mondo: circa 80 risme (2 alberi) per una famiglia di 4 persone.

L’elemento determinante per ridurre l’impatto della carta ed avere un ambiente ecosostenibile è il riciclo. Usare carta riciclata in ufficio rappresenta una scelta semplice e sostanzialmente a costo zero che però contribuisce in maniera concreta a limitare la deforestazione e contrastare i cambiamenti climatici. Meno carta significa meno immondizia, meno energia e minor consumo di acqua.

Usando 10 quintali di carta riciclata, circa 400 risme A4, al posto di un corrispondente quantitativo prodotto con cellulosa vergine, si salvano 17 alberi. Quasi il 90% degli uffici ha uno spreco di carta dovuto a correzioni, revisioni e aggiornamenti dei documenti stampati. Una media di 18 alberi per ogni 10 impiegati. La maggior parte degli sprechi è dovuto a errori, ad impostazioni numero pagine errati, a stampe accidentali.

Oltre ad investire denaro in tecnologie eco-friendly, è necessario adottare delle misure anti-spreco con semplici regole per trasformare il luogo di lavoro in un ufficio ecosostenibile.

Semplici accorgimenti per un ufficio ecosostenibile

  • Per un ufficio ecosostenibile è importante utilizzare la modalità eco sulle stampanti e multifunzioni: questo consente di ridurre i consumi energetici fino all’86% quando la periferica non è in uso;
  • Usare lo scanner invece che fotocopiare. Avrete i documenti in memoria e risparmierete carta;
  • Utilizzare la funzione fronte/retro così da riempire i due lati del foglio;
  • Regolare la scala di grigi per le copie in bianco e nero è un altro modo per rendere un ufficio ecosostenibile. Non cambierà nulla nelle stampe ma si risparmierà inchiostro;
  • Molte fotocopiatrici hanno la funzione “economy mode” che crea documenti leggermente più chiari che evita sprechi di toner;
  • Un’altra importante funzione per un ufficio ecosostenibile è la “stampa riservata”, i documenti rimangono nella memoria della stampante. Vengono stampati solo quando l’utente usa uno username o un pin. Oltre ad assicurare la privacy, questa funzione consente di eliminare i documenti che per errore sono stati inviati alla fotocopiatrice;
  • Un ufficio ecosostenibile si affida all’archiviazione documentale per la gestione dei documenti. Si evitano così interi archivi cartacei con notevole risparmio di denaro e di tempo;
  • Evitare di stampare e-mail se non strettamente necessario. Fare un copia e incolla e tenere un archivio e-mail sul desktop;
  • Creare dei block notes per prendere appunti sfruttando le pagine bianche dei fogli stampati solo da un lato. Si possono riutilizzare gli stessi anche per bozze o documenti per uso interno;
  • Investire in tecnologie di ultima generazione che aiutano l’ambiente e che sono ecosostenibili, come le stampanti che cancellano e riutilizzano i fogli di Toshiba, le società che smaltiscono i consumabili o le apparecchiature che riducono la quantità di anidride carbonica come le brother, le Xerox, o le Ricoh;
  • Razionalizzare le informazioni e diminuire i documenti dei flussi di lavoro con software o tecnologie ecosostenibili, non solo risulta essere più efficace per i flussi di lavoro, ma permette anche di risparmiare risorse preziose. Il risultato: minori costi per voi e un futuro più verde ed eco-friendly per tutti. Toshiba offre una vasta gamma di software e servizi dedicati  che vi aiutano a raggiungere questo obiettivo. Papercut, ad esempio, è una semplice applicazione a basso costo che consente di controllare e gestire le stampanti multifunzione. Aiuta ad eliminare gli sprechi, controlla i costi contabilizzando ogni copia, tagliando i costi di carta, toner e energia. Papercut, grazie a più di 50 report permette di monitorare l’utilizzo dei dispositivi nelle diverse funzionalità copia, stampa, fax e scansione, per utente, centro di costo, dispositivo e per periodi di tempo personalizzabili;
  • Un ufficio ecosostenibile preferisce l’utilizzo di stampanti inkjet invece di quelle laser. Le inkjet non generano calore, non emettono ozono e non prevedono tempi di riscaldamento, consumando fino al 96% in meno di energia, come le multifunzione Epson. Le stampanti inkjet business permettono inoltre di avere dei toner di durata più lunga rispetto agli altri;
  • Importante usare i computer dell’ufficio in modo eco-compatibile diminuendo il consumo di elettricità attraverso funzioni come il risparmio energetico o le modalità di ibernazione e sospensione;
  • Prediligere i servizi di videoconferenza che permettono di risparmiare in termini di spostamenti e di emissioni nell’ambiente di anidride carbonica.
  • I nostri prodotti green

Multifunzione e stampanti

  stampante a basso impatto ambientale

Con le stampanti ibride, Toshiba ha sviluppato un sistema che rivoluziona il modo di stampare. La soluzione di Toshiba consente di riutilizzare più volte la normale carta di ufficio, il consumo complessivo della carta può quindi essere ridotto in modo significativo. Questa serie di stampanti a risparmio energetico e con rispario di toner sono state progettate per ridurre l'emissione di carbonio, salvaguardare l'ambiente e le risorse e per permettere di risparmiare soldi grazie alla riduzione dei consumi della carta. Le stampanti ibride Toshiba sono le uniche in grado di stampare e copiare sia in nero classico indelebile, sia in blu cancellabile. Tutta la documentazione temporanea che si produce ogni giorno per uso interno è fonte di sprechi di carta e consumo di toner con il relativo impatto ambientale.  Le stampanti ibride STUDIO3508LP, 4508LP, 5008LP Toshiba, sono in grado di produrre dei documenti in inchiostro cancellabile che possono essere riutilizzati fino a 5 volte contribuendo alla riduzione del costo di stampa fino all/80%. 

Stampanti barcode

stampante Toshiba DB EA4D

La stampante Toshiba DB-EA4D  fa parte dei dispositivi di stampa a risparmio energetico. Opera con due testine termiche e stampa simultaneamente su entrambi i lati di una etichetta termica diretta. Ciò può ridurre il costo totale di un tipico processo di un'etichetta di spedizione: la bolla di reso può essere stampanta sul retro dell'etichetta. Questo sistema di codici a barre migliora l'efficacia e l'efficienza e della vostra attività. Queste stampanti a basso impatto ambientale, riducono i costi per etichette/ricevute, hanno un basso costo di manutenzione e hanno elevate performace nonostante la facilità di utilizzo.  

 

Ecobox per smaltimento toner

ecobox smaltimento toner

La nostra società offre un servizio completo di manutenzione dei consumabili di stampa, i più complessi rifiuti degli uffici.  Oltre alla gestione delle cartucce esauste vi liberiamo dalla burocrazione e dalla responsabilità della gestione ambientale dei rifiuti, fornendo dei certificati che offrono la sicurezza di una destinazione certa dei materiali. Forniamo delle ecobox in cartone, (secondo il numero dei consumabili utilizzati all'anno) che poi i nostri addetti passano a ritirare. Il servizio prevede il ritiro di tutti i consumabili (toner, cartucce, nastri, tamburi, etc) con un certificato di avvenuto recupero con i dettagli relativi a ciascun materiale smaltito ritirato.